Commenti a Giacomo il 'Giusto' come Stefano

barmattia, 21/01/2008


...questo passaggio lo trovo curioso : Paolo perseguita i cristiani che odia a morte; non si chiede neanche chi siano e quale sia il loro Vangelo. Non ci viene tramandato da Paolo il Vangelo di questi cristiani che perseguita. Che strano!
Paolo elimina o partecipa all'eliminazione di Giacomo il Giusto (Stefano), cio il capo indiscusso della Chiesa di Gerusalemme, per poi diventarne lui il nuovo capo spirituale, attraverso un'incredibile conversione.
Dunque, elimina il capo per sostituirsi ad esso. Dopo ci rivela di avere ricevuto il Vangelo direttamente dal Signore. Non ci illumina del Vangelo di Giacomo il Giusto,anzi dice di non avere ricevuto il Vangelo dagli uomini ma da Dio!
Ma se li perseguitava non conosceva gi un certo Vangelo?
Ma era un cristianesimo antiromano. Paolo invece rivela un Vangelo filoromano (...date a Cesare quel che di Cesare!).
In ogni caso tra Mattia e Paolo ci sono, credo, quasi trentanni di differenza. Come poteva Mattia cambiare cos facilmente fisionomia? Chi sepolto a Roma dove risultano le tombe di Paolo e Pietro? E Mattia dove sarebbe sepolto?
Un personaggio che v in giro con tre nomi dovrebbe essere sepolto una sola volta! O no?
Perch Paolo, essendo per ipotesi filoromano, venne martirizzato dai romani? O forse dagli stessi schiavi zeloti antiromani?
La sua teoria, pur spiegando episodi alquanto intricati, non sembra logica nelle conclusioni.....

 

Mac risponde cos:

Come questo commento, che conclude spunti interessanti con affrettate conclusioni, qualsiasi studio migliorabile. Cos anche le ricerche in questo sito. Che sono comunque logiche al di l di personali visioni, come dimostrano le spiegazioni di moltissimi fatti raccontati da un'immensa mole di scritti cristiani. Le conclusioni si perfezioneranno a tempo debito.

2001 Comunicazioni all'autore e privacy - www.deiricchi.it

Valid HTML 4.01 Transitional