DEI RICCHI

Paolo il traditore

 

. P 21/08/2004. E 13/12/2003. U 28/08/2005.

Perché Paolo era considerato un 'traditore'? Chi erano gli Ebioniti?

Come abbiamo visto nessuna delle lettere ci conferma chi fossero effettivamente i “falsi apostoli”. Si sa che circolavano e seminavano parole non veritiere tra la gente. Eppure i dati a nostra disposizione propendono finora nell'attribuire proprio a Paolo questo ruolo. Egli è infatti quello che maggiormente difende il proprio "vangelo" da quelli di altri che definisce addirittura “falsi fratelli”. Ed è proprio solo contro di lui che si scaglieranno alcuni cosiddetti movimenti "eretici" dei primi secoli. Riportiamo a riguardo cosa afferma Eusebio a partire dagli Ebioniti:

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]