DEI RICCHI

Dedicata ai lettori cristiani

 

Quali consigli dovrebbero seguire i credenti che si affacciano alle pagine che trattano del Cristianesimo?

Tra i cristiani che lasciano commenti su questo sito abbiamo selezionato queste categorie:

Cristiani maleducati

Rientrano in questa categoria quelli che ci scrivono indirizzandoci i peggiori epiteti immaginabili. Purtroppo per noi, ma anche per la Chiesa a cui dite di appartenere, siete veramente tanti e questo ci convince di quale odio alberghi nelle vostre anime cresciute all’ombra del campanile.

Cristiani missionari

Più di qualche lettore cerca di convincerci che la fede in Gesù è il miglior modo per assicurarci la salvezza nell’aldilà. Ora, siccome noi non veniamo a raccontarvi cosa pensiamo del dopo morte, non cercate di fare altrettanto. Questo vuole essere un sito per proporre ricerche nei vari ambiti del nostro scibile. Per quanto riguarda il Cristianesimo e la religione in generale a noi interessa l’aspetto storico.

La differenza tra noi e voi può anche essere questa: mentre noi riusciamo a vivere molto bene senza la vostra “fede”, altrettanto non riuscite a fare voi. Ma questo è un bisogno tutto vostro, in cui non vogliamo essere coinvolti.

Cristiani dotti

Qualche volenteroso ci dedica del tempo cercando di convincerci che stiamo sbagliando esattamente nel campo in cui pensiamo di essere nel giusto, ovvero nella ricostruzione storica del Cristianesimo.

In molte pagine abbiamo più volte puntualizzato che le nostre idee non sono perfette e possono essere migliorate. Però vi sono due modi di approcciare gli studi che detestiamo profondamente:

1.      l’ “ipse dixit”: non cercate di demolire le nostre teorie sostenendo che sono sbagliate perché questo o quel “professorone” ha scritto qualcosa di completamente diverso

2.      La “verità della maggioranza”: siccome la maggioranza dei “luminari” la pensa diversamente da noi, questo non significa automaticamente che abbiamo torto.

Non abusate quindi di citazioni altrui scopiazzate qua e là, né riempitevi la bocca di “metodo scientifico” che, da come lo confondente con “verità della maggioranza”, probabilmente neanche conoscete.

Soprattutto cercate di non giudicare al ribasso quello che trovate in {S|0|deiricchi.it} solo dopo aver letto poco qualche affermazione. Abbiamo pubblicate più migliaia di pagine, quindi cercate anche voi di fare la debita fatica per comprendere il nostro pensiero come noi abbiamo fatto con quello della Chiesa.

_

A tutti questi “tipi” di Cristiani diamo un consiglio: vi sono un sacco di altri siti e blog “cristiani” in cui potete sfogare la voglia di dire la vostra. Vi troverete sicuramente in maggioranza. Quelli che non la pensano come voi prima o poi si stancheranno di discutere e usciranno in cerca di altra aria. Oppure saranno cacciati dagli amministratori del forum perché hanno violato qualche regola particolare, compresa quella di essere educati. Funziona infatti spesso così: quando non si riesce ad aver ragione si usano le maniere meno civili. In questo modo si passa dalla parte del torto finché la maggioranza la pensa diversamente.

Lasciate perdere Mac e le sue idee sul Cristianesimo: non è un tipo che si lascia convincere “per fede”.

Soprattutto è uno che cerca sempre di migliorarsi: per questo da tempo non segue più quello che insegna la Chiesa.

Cristiani “diversi”

Tutti gli altri lettori cristiani che lasciano commenti nel nostro sito e non rientrano nelle categorie sopra elencate sono ovviamente i benvenuti. Sicuramente vedrete il vostro commento pubblicato e forse anche una risposta (tempo nostro permettendo).

{D|11|Da un libro mancato al sito nel Web}