DEI RICCHI

Il cibo della discordia

 

Di cosa dovette discutere Paolo una volta arrivato a Gerusalemme?

Se Paolo era accusato di assassinio in quanto complice in quello di Giovanni {P|828|} è inevitabile che la sua venuta a Gerusalemme avesse lo scopo di difendere la propria posizione di fronte a quelli che lo accusavano delle sue malefatte.

E' interessante a riguardo la seguente scena:

Atti 21:15-18 Dopo questi giorni, fatti i preparativi, salimmo verso Gerusalemme. Vennero con noi anche alcuni discepoli da Cesarèa, i quali ci condussero da un certo Mnasone di Cipro, discepolo della prima ora, dal quale ricevemmo ospitalità. Arrivati a Gerusalemme, i fratelli ci accolsero festosamente. L'indomani Paolo fece visita a Giacomo insieme con noi: c'erano anche tutti gli anziani.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]