DEI RICCHI

La cometa di Betlemme ritrovata

 

Quando apparve la cometa che accompagnò la 'nascita di Gesù'?

A questo punto ritorniamo un attimo al Vangelo di Matteo:

Matteo 2:1-2 Gesù nacque a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode. Alcuni Magi giunsero da oriente a Gerusalemme e domandavano: "Dov'è il re dei Giudei che è nato? Abbiamo visto sorgere la sua stella, e siamo venuti per adorarlo".

L'apparizione della stella è presentata da Matteo come l'annuncio dell'arrivo del messia. Ma per gli antichi le comete non svolgevano questo ruolo, anzi il loro arrivo era presagio di disgrazie. Per noi che abbiamo capito come gli evangelisti non fecero che ribaltare tutte le informazioni storiche a loro favore, e sapendo che il "falso Cristo" svolse parte della sua azione in Giudea durante il regno di Tito {P|792|}, pare chiaro che la cometa citata nei Libri sibillini non sia altro che il presagio dell'arrivo dell'impostore.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]