DEI RICCHI

Il Nerone redivivo negli Oracoli sibillini

 

. P 27/09/2006. E 04/07/2006.

Quali caratteristiche sono desumibili per il “falso Nerone”?

Dopo aver scorso i riferimenti a questo personaggio che compaiono nei Libri sibillini possiamo trarre alcuni spunti di riflessione:

-          Il personaggio di Nerone redivivo non viene mai chiamato in questo modo ma l'allusione al più noto imperatore romano deriva dall'utilizzo di alcuni particolari biografici propri di Nerone: l'attributo di "matricida" (4.158, 5.490, 8.92) o l'aver intrapreso i lavori sull'Istmo (5.45, 5.188, 5.296, 8.205, 12.110)

-          Il "redivivo" è descritto come un fuggitivo proveniente da Roma (4.115, 4.178, 8.92, 13.161), che raccoglie a sé masse di persone (4.180, 5.130, 5.549), che vola verso l'Eufrate (4.156, 4.180, 13.163), senza farsi vedere e riconoscere (4.155) che armeggia con una lancia ( 8.92, 13.162), è portatore di sventura e distruzione (4.176, 5.125ss, 5.494, 5.551ss, 8.207, 13.164ss), si dimostra particolarmente astuto e intelligente (5.489), facendosi uguale a un dio (12.113).

Vi è sicuramente da notare anche questi particolari:

-          a Nerone non viene imputata un'indole persecutoria nei confronti dei Giudei o dei cristiani in genere se non quando è rappresentato come un fuggitivo verso l'Eufrate, quindi non nelle vesti di imperatore, come in effetti risulta dalle cronache dell'epoca, ma dell'impostore che ne aveva assunto le sembianze

-          la collocazione storica della venuta del "redivivo" è posta sempre in momenti funesti. La datazione più probabile della sua comparsa sembra essere quella dei decenni finali del I secolo, anche se vi è un esempio addirittura nel III secolo (13.159ss).

E' naturale che a questo punto cercheremo di valutare i resoconti su un personaggio definibile come Nerone redivivo e rinvenibili nelle opere degli storici dell'epoca.

Ci sembra corretto evidenziare come gli Oracoli sibillini abbiano dimostrato molta verosimiglianza storica quando dissertavano di altri avvenimenti dell'epoca, come la cronologia degli imperatori o i cataclismi quali l'eruzione del Vesuvio. Va da sé quindi che ci aspetteremo anche per il personaggio di Nerone redivivo altrettanta coincidenza descrittiva, anche se non mancheranno sfumature nelle notizie biografiche.