DEI RICCHI

Barnaba e la missione di Gesù

 

Quale importante contraddizione si legge in merito al momento dell'ascensione di Gesù?

Ma ciò che colpisce di più della lettera di Barnaba è la parte dedicata alla giustificazione della venuta di Gesù. L'autore comincia così:

Barnaba 4 Per questo il Signore sopportò di consegnare la sua carne alla distruzione perché fossimo santificati con la remissione dei peccati, vale a dire con la effusione del suo sangue. Sia per Israele sia per noi la Scrittura dice di Lui così: «Fu colpito per le nostre iniquità e fu straziato per i nostri peccati e dalla sua lividura fummo guariti; come pecora fu condotto al macello e come agnello muto davanti al tosatore».

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]