DEI RICCHI

Quale festa per una risurrezione?

 

Gesù risorse veramente a Pasqua? Come mai i Vangeli parlano di rami d'ulivo quando Gesù entra a Gerusalemme?

La nostra ricerca ha finora messo in luce i seguenti fatti:

- è probabile che sia esistito un Gesù crocifisso non a Gerusalemme ma a Tarichea, meglio conosciuta come Màgdala

- a ordinare la sua morte non fu Pilato ma Tito, o suo padre Vespasiano, il futuro imperatore romano in persona.

A questo punto però il lettore attento dovrebbe essersi accorto che, dopo le identificazioni spaziali e ambientali, ci rimane da definire quella temporale. A riguardo è lampante che il periodo non fu quello tra il 26 e il 36 (anni in cui governava Pilato) ma il 67 d.C., lo stesso anno in cui gli storici cattolici fanno ricadere la morte di Paolo e Pietro. Semplice coincidenza o furbesca sovrapposizione di date e personaggi?

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]