DEI RICCHI

Rapporti con gli studi dei credenti

 

. P 16/10/2005. E 28/08/2005. U 29/04/2008. R 15/10/2005.

In che rapporto stanno i tuoi studi con quelli esegetici?

La quantità di testi letti e confrontati alla ricerca degli indizi, a volte apparentemente insignificanti, sulla nascita del Cristianesimo, hanno fatto sì che questo sito possa proporre non solo spiegazioni che l'esegesi cattolica neanche lontanamente riesce a sviscerare, ma anche il supporto per un crescendo continuo di scoperte. Ritrovamenti che vengono ripetutamente convalidati proprio grazie a un punto di partenza che si è dimostrato fruttuoso fin dalla nascita degli studi qui riversati. Se in generale l'impostazione base è legata ad una disamina delle capacità di conoscenza della mente umana {158}, per la storia del Cristianesimo il nodo fondamentale è stato sicuramente l'aver correttamente interpretato l'Apocalisse di Giovanni {375}. Da allora una miriade di porte si sono aperte facendo capire quanto profondamente abbiano operato i falsari cristiani per far perdere le tracce della verità storica.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]