DEI RICCHI

Cronologia delle scoperte più originali sulle origini del Cristianesimo. 2003-2008

 

. P 29/04/2008. E 29/04/2008.

In quale successione possono essere riassunte le tue scoperte sul Cristianesimo?

Gli argomenti dedicati al Cristianesimo sono sicuramente quelli più rivoluzionari fra gli studi presentati nel sito. Per facilitare il lettore vogliamo in questa pagina presentare una cronologia delle principali scoperte, elencate partendo dai periodi in cui con buona approssimazione videro la luce.

Dicembre 2003

-          Interpretazione in chiave storica delle figure dell'Apocalisse {375}

-          Identificazione di Giovanni di Giscala con uno degli apostoli {438}

-          Prime dimostrazioni del fatto che Paolo era in combutta con i potenti erodiani dell'epoca, sopratutto Agrippa II e sua sorella Berenice {421}

-          Viene spiegato che gli scritti e le azioni di Giovanni e Paolo configurano una lotta tra i due per accaparrarsi i rispettivi seguaci {389}, individuando così all'origine del movimento cristiano due figure carismatiche in antitesi tra loro

-          Viene rivoluzionata la cronologia dei testi neotestamentari, in quanto la redazione delle lettere di Paolo e i Vangeli viene posta dopo quella dell'Apocalisse di Giovanni, e le gesta dei due dopo la guerra giudaica {434}

Novembre 2004

-          I personaggi neotestamentari di Giuseppe d'Arimatea e Giuseppe Barnaba vengono identificati nello storico giudeo Giuseppe Flavio {478}

Agosto 2005

-          Viene intuita l'importanza dell'imperatore Tito nella nascita del Cristianesimo, per cui la datazione delle origini di questa religione viene definitivamente collocata a dopo la guerra giudaica {683}

Febbraio 2006

-          Gesù viene identificato con Simone Pietro {692} e soprattutto Simone Mago {697}

-          Viene risolto l'enigma del "numero della bestia", 666, cui corrisponderebbe il nome del "Paraclito" {728}

Luglio 2006

-          Il "falso Cristo" viene identificato nel "falso Nerone" rinvenibile nei Libri sibillini {773}

-          Ulteriori identificazioni di personaggi neotestamentari in Giuseppe Flavio {806}

Aprile 2007

-          Dopo aver dimostrato la presenza di Simone Mago negli apocrifi gnostici {954}, è il turno dei testi normalmente considerati attendibili {962}

-          L'analisi conduce a rinvenire ulteriori falsificazioni di brani giunti a noi come "storici", in particolar modo quelli di Giuseppe Flavio {1028}

Novembre 2007

Vengono identificati i seguenti personaggi:

-          Clemente e Nicodemo con Giuseppe Flavio {423}

-          Il “vero Cristo” con Giovanni Battista {1142}

-          Il "discepolo amato" diventa non più Giovanni ma Pietro stesso {1154}

-          Maria Maddalena con la madre/amante del "falso profeta" {1212}, nonché la regina Elena dell'Adiabene {1218}

-          Il figlio di Agrippa I con il padre del "falso Cristo" nonché fratello/marito di Berenice II {1215}

-          Prove importanti della nuova cronologia degli eventi cristiani vengono scoperte nel "Canone Muratoriano" {1140}

Gennaio - marzo 2008

-          Viene identificato il luogo dove vennero crocifissi Gesù e suo padre a Roma {570}

-          Viene confermato che Gesù era figlio di Giuseppe Flavio {567}

-          Nei testi "Guerra Giudaica" e "Antichità Giudaiche" di Giuseppe Flavio viene individuato un sofisticato stratagemma utilizzato dai falsari cristiani per nascondere i fatti che riguardavano la nascita del Cristianesimo {1231}. Questo espediente viene denominato "versione retrodatata della guerra giudaica", in quanto i racconti su questo importante avvenimento compaiono duplicati e ambientati in due periodi diversi del I secolo {1249}

-          Gesù viene identificato con S. Ignazio e con il re Iza {1255}.

 

Pagine correlate

375 Apocalisse: struttura del racconto {DEI RICCHI - VOLUME II}.

438 Giovanni ritrovato {DEI RICCHI - VOLUME II}.

421 Saulo, Agrippa II e Nerone {DEI RICCHI - VOLUME II}.

389 Apocalisse e Lettere {DEI RICCHI - VOLUME II}.

434 La cronologia della lettera ai Galati {DEI RICCHI - VOLUME II}.

478 Giuseppe Flavio compagno di Paolo di Tarso? {DEI RICCHI - VOLUME III}.

683 Tito invece di Pilato nel papiro più antico {DEI RICCHI - VOLUME III}.

692 Mattia e Pietro {DEI RICCHI - VOLUME III}.

697 Simone Mago il simoniaco {DEI RICCHI - VOLUME III}.

728 616: il numero del Paraclito {DEI RICCHI - VOLUME III}.

773 Il falso Nerone {DEIRICCHI - VOLUME IV}.

806 Giuseppe Caifa {DEIRICCHI - VOLUME IV}.

954 L'assenza di Simone Mago negli scritti gnostici. Prima parte {DEIRICCHI - VOLUME IV}.

962 Ancora intromissioni dei falsari cristiani nei libri storici {DEIRICCHI - VOLUME IV}.

1028 Il 'fuggitivo' ritrovato {DEIRICCHI - VOLUME IV}.

423 Gesù 'Giusto' crocifisso con Tito 'Nicodemo' Clemente {DEI RICCHI - VOLUME V}.

1142 Il ‘vero Cristo’ contro il ‘falso Cristo’ {DEI RICCHI - VOLUME V}.

1154 Simone Mago, il ‘discepolo amato’ {DEI RICCHI - VOLUME V}.

1212 Berenice, Maria Maddalena e Marta {DEI RICCHI - VOLUME VI}.

1218 Il problema di Elena in Giuseppe Flavio {DEI RICCHI - VOLUME VI}.

1215 Il vero padre e la data di nascita di Gesù {DEI RICCHI - VOLUME VI}.

1140 Analisi del 'canone muratoriano'. Conclusioni {DEI RICCHI - VOLUME V}.

570 Il 'luogo del Cranio', un ulteriore sgambetto ai falsari cristiani {DEI RICCHI - VOLUME V}.

567 Giuseppe e Clemente {DEI RICCHI - VOLUME V}.

1231 Le storie ripetute di Giuseppe Flavio {DEI RICCHI - VOLUME VI}.

1249 L'importanza della scoperta di una 'versione retrodatata' della guerra giudaica. Prima parte {DEI RICCHI - VOLUME VI}.

1255 Da Iza a Gesù, da Izate a Ignazio {DEI RICCHI - VOLUME VI}.