DEI RICCHI

L'Apocalisse di Giovanni e le 'Antichità' di Giuseppe

 

Quali coincidenze si leggono nell'Apocalisse di Giovanni e nelle Antichità di Giuseppe Flavio?

Nelle nostre ricerche ci siamo resi conto che tanto Giuseppe che Paolo avevano un nemico in comune da combattere: Giovanni e le sue visioni apocalittiche contro l'Impero romano. Giuseppe insiste in più passi nel dipingere la pericolosità sì di Giovanni, ma soprattutto delle idee zelote alla base delle sue azioni di guerra e di propaganda. Abbiamo dimostrato come alla filosofia zelota si contrapponesse tutta la predicazione di Paolo ed è chiaro che egli si trovava in sintonia con Giuseppe nel combattere il rigurgito di ribellione, fomentato dalle "rivelazioni" di Giovanni. Esse non contenevano puri sogni di vittoria e vendetta, ma nascondevano tra immagini mirabolanti anche brani della storia vissuta in Palestina.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]