DEI RICCHI

Una rilettura della lettera ai Galati. Le due rivelazioni

 

Quanti 'rivelazioni' si incontrano nella vita di Paolo di Tarso?

La lettera ai Galati ci risulta utile fin dalle sue prime righe:

Galati 1:1 Paolo, apostolo non da parte di uomini, né per mezzo di uomo, ma per mezzo di Gesù Cristo e di Dio Padre che lo ha risuscitato dai morti,

Sapendo che Paolo era in missione per conto dei regnanti dell'epoca che dovevano tenere a bada il rinascere dell’ideologia giudaica, l'affermazione di Paolo ci confermerebbe allora il carattere menzognero e oltremodo supponente con cui si poneva di fronte al destinatario della missiva. Paolo è quasi costretto ad utilizzare questa tecnica d'attacco: è infatti a conoscenza che tra i suoi lettori si stanno infiltrando proprio le idee dei suoi avversari:

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]