DEI RICCHI

Introduzione

 

24/08/2016

Come tutti gli altri abbiamo diviso anche questo libro in argomenti, di cui i primi tre contengono l'esame di immagini antiche. Sono figure - dipinte, impresse nel metallo, scavate nella roccia - che hanno ognuna una propria storia e ognuna qualcosa da raccontare. Non solo in più rispetto a quello che già sappiamo, ma spesso rivoluzionando quanto normalmente viene insegnato.

Ogni argomento ha delle particolarità. Le immagini sono tantissime e necessitano quindi di essere raggruppate per mettere ordine a tutte le informazioni che da esse scaturiscono. Per questo abbiamo riservato al primo argomento, intitolato "Arte e storia", diverse immagini tratte da dipinti o mosaici particolarmente significativi, per lo più eseguiti tra il Medioevo e il Rinascimento da autori di vari paesi d'Europa. Nei commenti che faremo a questi lavori evidenzieremo la loro attinenza con le nostre ricostruzioni storiche sui fatti del I secolo.

Il secondo argomento, "Le dinastie segrete", riguarda altri tipi di immagini, quelle che si vedono su piccole monete o iscrizioni sulla pietra. Queste figure e le parole che le circondano ci hanno consentito da una parte di ritrovare altre conferme alla storia da noi rivista, dall'altra di scoprire nuovi percorsi non ancora esplorati.

Il terzo argomento, "Le Taxae Camaerae", è sicuramente più parco di immagini, ma non per questo meno importanti. In questo caso non vi sono figure di uomini o paesaggi, ma fotografie di antichi libri dove per la prima volta è possibile seguire l'opera impietosa degli inquisitori cattolici. Pagine raschiate, parole sovrascritte per cancellare per sempre i pensieri non conformi al volere della Chiesa.

Tutte le immagini che riporteremo in questo libro aggiungono ulteriori testimonianze all'intuizione che una storia diversa del cristianesimo è possibile ed è più provata di quella abitualmente nota.

Per aiutare la comprensione di quello che svilupperemo, riassumeremo di volta in volta, in riquadri appositi, le informazioni essenziali delle nostre ricostruzioni storiche (in un box a sfondo verde con titoletto Storia riscoperta), confrontandole con quelle normalmente insegnate (box a sfondo grigio con titoletto Storia insegnata). Per semplicità di lettura non riporteremo tutte le motivazioni che hanno condotto a queste nuove ricostruzioni, in quanto comprese in tante pagine già pubblicate che il lettore potrà leggersi separatamente. In questo libro ci interessa solo aggiungere altre prove, non argomentare nuovamente su fonti già esaminate.

Tutte le immagini sono tratte in parte da nostre foto {10} e in parte dal Web. In entrambi i casi, quando possibile, abbiamo inserito in nota i riferimenti a pagine di Wikipedia o del Web, così da facilitare il lettore che voglia reperire specifici dettagli per l'immagine riportata.