DEI RICCHI

Giuseppe e Giuda Iscariota (**)

 

E 28/10/2010. R 07/08/2011.

I resoconti precedenti ci indicano quanto i falsari abbiano distorto i fatti per raccontarli senza tema di veder riconosciuti i loro beniamini. In questo caso sono le azioni dei personaggi che ci permettono di identificarli con quelli a noi noti.

Tutti questi resoconti ci fanno comprendere almeno questo: che Ircano/Gesù era ricercato dai Romani per la sua insubordinazione, e da questi era scappato. Secondo noi a seguirlo fu anche suo padre Giuseppe e probabilmente anche la madre. Che quindi Gesù fosse stato un ribelle all’imperatore si comprende dai racconti delle figure dietro le quali è nascosta:

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]