DEI RICCHI

La presa di Tarichea

 

E 13/06/2009.

La narrazione della sconfitta di Giuseppe, fratello di Erode, termina con una strage di nemici effettuata su un lago. Nel caso della presa di Iotapata veniamo a sapere che vi fu una specie di battaglia navale in cui furono i Giudei ad avere la peggio. Anche nei racconti sulla sconfitta di Peto ad opera dei Parti viene aggiunto qualcosa di simile.  Secondo i resoconti di Tacito e Dione Cassio veniamo a sapere che qualcosa che aveva a che fare con il mare chiuse anche la disfatta di Cesennio Peto. Sembra infatti che i soldati romani siano stati costretti a costruire un ponte sul fiume Arsania:

[Il resto del documento č leggibile nel libro pubblicato]