DEI RICCHI

Agrippa, Erodiade e Giovanni

 

Cosa accadde ad Agrippa dopo la ribellione a Gerusalemme?

Certo l'Agrippa citato da Giuseppe Flavio dovrebbe essere, secondo la lettura "canonica" delle sue opere, identificato con il padre di Agrippa II, quest'ultimo da noi individuato in Abgar VI re di Edessa {P|1219|V. VI}. Ma la vicenda narrata da Mosè di Corene {P|1225|V. VI}, in cui questo re aiuta Areta nella guerra contro Antipa, ci fa capire che siamo sempre in mano alla falsificazione degli scrittori cristiani che provvidero a sdoppiare quello che era un unico personaggio. A muovere contro Antipa fu perciò Agrippa/Abgar. E Antipa, sapendo che coincide ancora con Archelao {P|1243|V. VI}, è quel re che venne esiliato nella Gallia dopo le accuse dei Giudei, tra i quali evidentemente vi era anche il suo avversario Agrippa.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]