DEI RICCHI

Abgar, Abba e Teofilo

 

Chi era il regnate che “amava Dio”?

Ovviamente le considerazioni sul nome del padre naturale di Gesù non si limitano al solo fatto che queste spiegano il perché Gesù fosse detto Barabba {P|313|V. II}. Da tempo infatti sappiamo che ci si riferiva facilmente a Gesù con l'appellativo di "figlio del Padre", con questo dando per scontato che "Padre" fosse quello celeste, il Dio ultraterreno. Ma forse questa potrebbe essere solo una spiegazione successiva per avvalorare la divinizzazione del nostro impostore. Infatti come gli imperatori romani si facevano chiamare "dei" (Divi) è altrettanto vero che per alcuni di essi veniva altresì utilizzato l'appellativo di "padri della patria". L'imperatore era quindi considerato tanto divinità che padre per il popolo che governava. "Dio" e "Padre" erano quindi attributi della massima autorità in terra.

[Il resto del documento è leggibile nel libro pubblicato]