DEI RICCHI

Percorso di studio utilizzato

 

. P 30/08/2003. E 29/09/2002. U 17/03/2005.

Cosa vuoi studiare all'interno di questo sito?

Sondare la storia per capire dove hanno origine i nostri problemi: è il percorso che cercheremo di perseguire in questo sito. Tutti i settori studiati hanno infatti una matrice comune che è la storia dell'uomo che li vive nella società in cui nasce. Se vogliamo comprendere perché certe questioni, come gli squilibri ambientali e la povertà nel Mondo, si presentino ai giorni nostri spesso in maniera prepotente, un buon salto indietro nel tempo si dimostra utile per svelare trama e complessità delle preoccupazioni attuali. Sarà comunque una retrospettiva che ci darà maggior spinta per un ulteriore balzo in avanti.

Studiando la storia delle società che popolarono il Mediterraneo dagli inizi dell'Era cristiana e che si espansero per il Mondo diffondendo la propria civiltà, verranno alla luce parallelismi importanti utili a indicarci sia i problemi che affrontarono i nostri progenitori, sia la strada per non ricadervi noi stessi. La nostra società, che va fiera del progresso tecnologico raggiunto, risulta fragile in temi che preoccupavano le genti già decine di secoli fa e ha essa stessa aggiunto altre questioni di difficile soluzione che vanno affrontate senza esitazione.

Utilizzando studi e ricerche già noti vedremo quanto la disuguaglianza economica abbia influito sulle tensioni sociali che provocarono la caduta di alcuni Imperi {137}. Questo ci interessa perché l'accumulazione di ricchezze è un fatto che si presenta molto amplificato nella nostra società {34}. D'altro canto ci preme capire se effettivamente possiamo fare qualcosa per prevenirne gli effetti negativi e questo ci rimanda alle responsabilità dei governi attuali che tirano le fila di popoli e nazioni {70}. Un'analisi del loro operato, anche questa in senso retrospettivo, ci offrirà metodi e soluzioni utili ma renderà anche evidente quanto essi siano purtroppo in antitesi con quelli posti in atto oggigiorno {46}. Questo accende giocoforza un’amara critica alle posizioni assunte da tante amministrazioni, ma vuole essere uno sprone perché i loro indirizzi siano corretti prima che producano danni irreparabili.

 

Immagine pagina

Figura 1

 

La ricerca di risposte non sembra finire mai e, seguendo un percorso a ritroso, non può che portarci alle origini della natura umana e alla fonte del nostro pensiero {54}. Ma ecco che questo ritrovato punto di partenza ci scaglia prepotentemente in avanti, fino al termine dell'esistenza per sondare limiti ancora invalicabili per l'individuo.

Non sarà un percorso facile, ma attraverso di esso si apriranno panorami di ricerca sempre più vasti e originali, dove la mente dell'uomo può trovare repliche alle domande più profonde che da sempre lo seguono. Riscoprendo leggi che inquadrano avvenimenti ciclici, l'uomo trova infatti gli strumenti per intervenire sul presente di cui è protagonista.