Dči Ricchi

Benvenuto in DEI RICCHI

In deiricchi.it si possono consultare studi specialistici sulla storia umana. Il sito č sviluppato da Mac, un ricercatore italiano impegnato da decenni nel proporre ai lettori approfondimenti originali e particolarmente documentati sulle origini del cristianesimo. Le scoperte divulgate sono innovative e necessarie per una puntuale conoscenza della storia.

Tutti gli studi sono contenuti nei libri pubblicati in varie versioni (cartacea o digitale) per una comoda lettura, ma molte delle pagine sono disponibili direttamente su questo sito.

Oltre agli studi originali, in deiricchi.it si trovano migliaia di notizie tratte dalla cronaca giornalistica a partire dall’anno 2001.

Il sito č quindi sviluppato per consentire al lettore una nuova e piů completa visione tanto del passato piů lontano che di quello piů recente.

Buona lettura!

La sentenza del giorno

Gli ebrei massacrano piů che dimostrarsi magnanimi con i vicini. (Leggi tutto)

Accadde oggi ...

2004 2005 2008 2009 2010 2011 2012 2013

Proposte di lettura

Immagine del libro

Difficoltŕ per lo studio personale. Il problema delle traduzioni

. P 25/04/2004. E 12/01/2003. U 28/02/2004.

Le traduzioni dei Vangeli sono tutte uguali?

Mettiamoci nei panni di una persona qualunque che voglia cominciare a studiare da sola i Vangeli: le ricerche possibili ovviamente sarebbero limitate dalla sua cultura. Infatti, come abbiamo visto, non solo i testi presenti nelle comuni bibbie in commercio non corrispondono agli originali, ma le stesse traduzioni risentono della difficoltŕ nel rendere i termini della lingua originaria in cui i testi sono stati redatti.

Leggi tutto
 
Immagine del libro

Il servo e il padrone

Si puň spiegare in parole povere cos'č il debito pubblico?

Un giorno un servo entrň alle dipendenze di un nuovo padrone. Dopo un mese di lavoro si presentň per ricevere il primo stipendio. Il padrone gli si fece incontro e con modi amichevoli gli fece una proposta: “Io so che tu non adopererai questo stipendio, perché alla tua famiglia per vivere basta quanto guadagnano tua moglie e le tue figlie tessendo i miei filati. Io ti propongo questo allora: lasciami questi soldi e io te li ritornerň quando avrai bisogno aumentati degli interessi che avranno maturato”. Il servo accettň e cosě fece per tutti i successivi stipendi. Ora venne il momento di maritare la sua prima figlia. Il servo pensň ai soldi che aveva depositato dal padrone: dopo dieci anni avrebbe dovuto ritirare una somma pari a piů di cento volte lo stipendio mensile, sufficiente per assicurare la dote e la festa per il matrimonio. Si affrettň quindi a richiedere il denaro al padrone, ma questi non era in casa. Passň il giorno dopo, ma gli dissero che era occupato. Ritornň ancora, ma sempre invano finché un giorno si decise ad aspettarlo fuori fino a notte fonda. Il padrone si fece vedere, stranamente dalla finestra dell’ultimo piano della sua villa. “Padrone, mi servono i soldi che ti ho lasciato in deposito”, chiese il servo. Il padrone restň a guardarlo. “Non ti ricordi, tutti gli stipendi che ti sei tenuto, mi servono ora perché devo maritare la mia prima figlia!” Il padrone guardň il servo e scrollň le spalle: “Mi dispiace, ma non ho quei soldi” disse. “Come, ma se te li ho lasciati ogni mese!”. “Lo stipendio che ti consegnavo erano sempre gli stessi soldi che tu mi ritornavi lasciandoli in deposito da me. Io ti davo lo stesso stipendio che tu mi riconsegnavi ogni volta. Ho cercato di investirlo, ma gli affari non sono andati bene, forse non sono stato fortunato, o forse neanche ho saputo amministrare bene la mia azienda. Ma non avevo il coraggio di dirtelo, e ho continuato a farti credere che ogni mese ti stavo pagando il salario per il tuo lavoro, mentre in realtŕ aggiunge Leggi tutto

 
Immagine del libro

Introduzione alla lettura dei libri apocrifi del Nuovo Testamento

. P 23/09/2007. E 27/03/2007.

In questo argomento pensi di esaurire tutti gli apocrifi su Gesů?

Riprendiamo la nostra lettura dei testi considerati apocrifi dalla Chiesa. Nonostante le nostre ricerche abbiano messo a nudo l'ipocrisia che ci č stata raccontata per secoli dalla Chiesa, semplicemente servendoci dei testi che essa stessa usa, č indubbio che molti particolari siano risaltati sotto ben altra luce con l'apporto dei testi apocrifi. Come immaginavamo e come era convinto lo stesso lettore citato in {}.

Leggi tutto
 
 
Immagine del libro

Piů persone in una sola

24/06/2011, 10/09/2011

Soffermiamoci per un attimo sul terzo metodo appena riassunto in quanto č quello piů difficile da digerire. In esso in pratica si afferma che un personaggio, ad esempio Gesů, era in effetti nascosto anche nella persona di Simone Pietro. Questo significa che alcune azioni attribuite a Pietro erano invece proprie di Gesů e viceversa.

Leggi tutto
 
Immagine del libro

Primi strumenti per deturpare il territorio

. P 09/08/2003. E 29/09/2002.

Possiamo vedere alcuni parametri sintomatici della scarsa vivibilitŕ delle nostre cittŕ? Come č iniziato il deturpamento del territorio italiano?

Ma arrivň la Legge 765 del 1968 che ribaltň la situazione, ponendo in mano ai privati la possibilitŕ di proporre i cosiddetti “piani di lottizzazione”. Da questo momento le amministrazioni comunali cominciarono sempre piů ad indietreggiare, delegando e finendo col subire la progettualitŕ privata che perň dimostrň ben presto non finalitŕ organizzative e sociali utili alla comunitŕ, ma per lo piů speculative.

Leggi tutto
 
Immagine del libro

Cronologia delle scoperte piů originali sulle origini del Cristianesimo. 2008-2009

Quali scoperte hanno fatto fare un salto di qualitŕ alle tue giŕ rivoluzionarie idee sul Cristianesimo?

Dicembre 2008 – marzo 2009

-           Una rilettura delle vicende di Erode il Grande fa scoprire che all’interno delle stesse sono state nascoste quelle della famiglia di Gesů {}

Leggi tutto
 

Tutti i libri pubblicati

I commenti degli ultimi 20 giorni

15/07/2016 - Leone X alla pagina La ‘sacra famiglia’ nei personaggi del I secolo a.C.

15/07/2016 - Leone X alla pagina La ‘sacra famiglia’ nei personaggi del I secolo a.C.